Giovane donna che lava i denti, ritratto

Spesso ci si imbatte sia fra amici ma soprattutto sul web, in consigli o guide pratiche sulla salute dei denti. Ma da ciò, altrettanto spesso, ci si imbatte in tanti che iniziano a correre dietro “falsi miti” che dovrebbero permettere effetti miracolosi. A porre un argine a questo andamento, ci ha provato il dott. Tariq Idrees, dentista e direttore della Carisbrook Dental Clinic a Manchester che, in un vademecum, ha voluto sfatare otto miti, eccoli:

1. Spazzolini elettrici
Gli spazzolini elettrici devono essere utilizzati correttamente per essere efficaci. Al contrario, altrimenti, vi è il rischio di non pulire adeguatamente ciò che è necessario. Per un uso giusto di questo strumento è bene farsi consigliare dal proprio specialista di fiducia.

2. Dentifrici sbiancanti
E’ importante scegliere delle formule naturali e meno abrasive possibili in modo da non rovinare lo smalto e quindi aprire la strada ad un ingiallimento o inscurimento dei denti maggiore.

3. Sciacquare troppo presto con l’acqua dopo aver spazzolato
Anche azioni molto semplici come il risciacquo, se condotte con leggerezza, possono rivelarsi problematiche. Bisogna cancellare il falso mito di dover sciacquare immediatamente i denti: sarebbe consigliato attendere svariati minuti prima di utilizzare l’acqua, in modo da non rendere vana l’azione dei componenti del dentifricio.

4. Spazzolare troppo forte
Spazzolare troppo forte non è sinonimo di maggiore pulizia ma di possibili micro-ferite alla membrana che riveste il dente ed alle gengive. Dosare le forze e coprire con adeguata passione ogni parte della bocca rappresenta la tecnica migliore.

5. Collutori
Non sono indispensabili: questo è un altro mito da sfatare. Secondo alcune ricerche si rischia una maggiore probabilità di cancro orale con un uso prolungato di quelli a base alcolica.

6. Filo interdentale
Come accade quando si spazzolano i denti, la tecnica è tutto: se non si fa attenzione si rischia di creare gravi danni alle gengive. Un tocco delicato ed efficace è ciò che è consigliabile.

7. Dentifrici olistici o fatti in casa
Non contengono le giuste dosi di tutte quelle sostanze utili alla pulizia dei denti. Sarebbe meglio evitarli.

8. Tempo di spazzolatura
Il falso mito da abbattere in questo caso è il tempo: i 45 secondi tanto decantati non sono sufficienti. Servono almeno 2 minuti.

È giusto condividere...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin